Cronistoria di un pensiero infame

Fondazionesergioperlamusica.it Cronistoria di un pensiero infame Image
DESCRIZIONE
Uno scrittore deve scavare nello sporco, e rivelare cosa c'è sotto, lo sporco degli altri ma prima di tutto il proprio, il proprio rancore, la propria parte oscura, il demone. «Buon appetito ai pesci!»: ecco l'augurio di qualcuno che si sente autorizzato a sfogare liberamente il suo rancore quando annega un migrante. E intanto vengono chiusi i porti alle navi che prestano soccorso, mettendo in discussione i principi rispettati dagli uomini di mare di ogni tempo. Mentre era in corso la prima di queste nuove emergenze, il caso della nave Aquarius e dei naufraghi respinti dall'Italia, Edoardo Albinati ha scioccato l'opinione pubblica affermando: «Ho desiderato che su quella nave morisse qualcuno, morisse un bambino», così sarebbe cessato il gioco cinico di scommettere sulla vita altrui per pura propaganda elettorale. Ora Albinati, guardando oltre gli schieramenti politici, cerca di scavare più a fondo nelle ragioni di quel suo pensiero infame, così come in tutte le altre forme di cinismo che oggi circolano nel nostro Paese e nel mondo: per portare cioè alla luce la parte oscura che è in noi e ci fa diventare spietati. Così il suo pamphlet, duro ma a tratti anche divertente, diventa l'occasione per parlare di altri temi che ci stanno a cuore: l'uso e l'abuso della verità, l'impotenza dei cosiddetti intellettuali, le campagne di odio sui social, l'intoccabile bellezza morale e fisica delle persone, la vita di chi va per mare, il desiderio di giustizia, l'avventura, il coraggio.

Abbiamo conservato per te il libro Cronistoria di un pensiero infame dell'autore Edoardo Albinati in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web fondazionesergioperlamusica.it in qualsiasi formato a te conveniente!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Cronistoria di un pensiero infame.pdf
AUTORE
Edoardo Albinati
DIMENSIONE
4,68 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

Edoardo Albinati, il "pensiero infame" con cui reagì alla xenofobia di Salvini. Lo scrittore pubblica "Cronistoria di un pensiero infame", saggio scaturito all'indomani del respingimento della ...

Questi sono tre pezzi di Cronistoria di un pensiero infame, in cui Albinati tra le altre cose spiega perché ha smesso di votare. *** Bellezza e sofferenza

LIBRI CORRELATI
Nei Kung. Gli insegnamenti segreti dei saggi guerrieri
Shakespeare in versi. Ediz. a colori
L' Italia del benessere
Che allegra fattoria! Libro sonoro. Ediz. a colori
Copisti a Roma nel Quattrocento
La principessa sbagliata
Non lasciarmi andare. Serie Stronger. Vol. 2
Re Salomone e il fenomeno dell'invidia. Psicologia e Bibbia in dialogo
Dizionario napoletano
Città-Ciudad
Il «Testo Unico» sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e norme complementari