I bulli non sanno litigare! L'intervento sui conflitti e lo sviluppo di comunità

Fondazionesergioperlamusica.it I bulli non sanno litigare! L'intervento sui conflitti e lo sviluppo di comunità Image
DESCRIZIONE
Che fare del bullismo? Atti di violenza e bullismo trovano vasta eco nei media ma insegnanti, educatori e genitori non sanno come affrontarlo. I bulli non sono dei gradassi né semplici prepotenti. Il bullismo fa gravi danni e va contrastato. Ma come? Dopo anni di ricerche e interventi centrati sugli individui, nell'improbabile missione di rendere i bulli più "buoni" e le vittime meno indifese, questo libro propone una svolta nella direzione di una maggiore efficacia degli interventi pedagogici. Il gruppo e il potere del gruppo di trasformare i comportamenti individuali vengono messi al centro dell'attenzione e dell'operatività degli insegnanti. Vengono proposti due modelli operativi, corredati da precisi e sperimentati strumenti. L'ipotesi di partenza è che il bullismo non è solo un'ingiustizia, quanto una incompetenza conflittuale e socio-relazionale. Quando viene potenziata la capacità dei gruppi di essere comunità e di sapere come gestire i conflitti, il fenomeno si ridimensiona perché non trova più un terreno fertile per svilupparsi. È una svolta impegnativa che richiede la coesione educativa e l'impegno degli adulti, ma dove ci sono le condizioni per poterla attuare, funziona efficacemente.

Leggi il libro I bulli non sanno litigare! L'intervento sui conflitti e lo sviluppo di comunità PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su fondazionesergioperlamusica.it e trova altri libri di none!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
I bulli non sanno litigare! L'intervento sui conflitti e lo sviluppo di comunità.pdf
AUTORE
none
DIMENSIONE
6,73 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

Dopo aver letto il libro I bulli non sanno litigare!L'intervento sui conflitti e lo sviluppo di comunità di Daniele Novara, Luigi Regoliosi ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui.

I bulli non sanno litigare perché non sono stati educati al conflitto e alla cooperazione. Questa la tesi semplice e al contempo rivoluzionaria che ci aiuta a comprendere un fenomeno che si è evoluto insieme alla società e che presenta oggi nuove problematiche.

LIBRI CORRELATI
Opere complete. Vol. 3: La nascita della tragedia-Considerazioni inattuali (i-III).
Strani nuovi mondi 2012. Racconti dal concorso letterario Giulio Verne
I pattini fatati. Ediz. illustrata
Rosso Pompei. Intorno alle considerazioni psicologiche di Linda Fierz-David sugli affreschi della Villa dei Misteri
Levius/Est. Vol. 1
Intervento e riabilitazione nei disturbi dello spettro autistico
Le ruspe parlanti. Ediz. illustrata
Papà Goriot
Tutti contenti... o no?
Organizzazione e gestione della produzione industriale. Vol. 1
Immunologia e allergologia pediatrica
La tutela internazionale dei diritti umani
Dizionario minimo del gesto. Corpo, movimento, comunità nella danza di Virgilio Sieni. Ediz. a colori
Le leggende degli ebrei. Vol. 2: Da Abramo a Giacobbe.
Le ricette pugliesi e non solo di TizianaManiInPasta
I cento giorni
Verso Betlemme. Scritti 1961-1968