La costituzione economica cinese

Fondazionesergioperlamusica.it La costituzione economica cinese Image
DESCRIZIONE
Nell'era delle comunicazioni globali, il fenomeno della circolazione dei modelli giuridici sembra abbia in parte superato la dinamica esportazione/importazione per intraprendere nuovi percorsi di "dialogo" tra sistemi giuridici. Tale dialogo si avvale di tecniche e strumenti, di luoghi e di linguaggi appropriati. Il risultato cui si assiste sempre più frequentemente è l'ibridazione dei modelli giuridici, cioè la capacità dei sistemi di recepire e fare propri elementi di altri sistemi in conseguenza di un dialogo avviato e condotto sulla base di un "linguaggio" comune, o apparentemente tale, e di "luoghi" di compartecipazione alla governance sovranazionale o transnazionale. Tra i protagonisti di questo fenomeno, la Cina appare come uno dei casi di studio più complessi e al tempo stesso più significativi nello scenario degli ordinamenti costituzionali. Il dialogo tra il sistema giuridico cinese e i sistemi giuridici di matrice occidentale si è andato evolvendo soprattutto a partire dall'era di Deng Xiaoping, che sostenne e affermò il socialismo del libero mercato nel quadro della costituzione economica cinese. Ciò che si offre agli occhi degli osservatori è che vent'anni di riforme economiche e legislative hanno dato alla Cina un sistema che appare ispirato a modelli diffusi nei paesi occidentali.

Scarica l'e-book La costituzione economica cinese in formato pdf. L'autore del libro è Richiesta inoltrata al Negozio. Buona lettura su fondazionesergioperlamusica.it!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
La costituzione economica cinese.pdf
AUTORE
Richiesta inoltrata al Negozio
DIMENSIONE
10,38 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

La tesi di laurea analizza l'evoluzione del diritto di proprietà in Cina in primis dal punto di vista costituzionale. Oggetto di analisi sono gli assetti proprietari previsti dal Programma Comune del 1949, dalle Costituzioni del '54, del '75, del '78 ed infine dalla vigente Costituzione del 1982.

Il giurista europeo che inizia a leggere le traduzioni dell'odierna costituzione cinese, rimane subito catturato dal preambolo. Il preambolo evita il "noi" statunitense e parla della Cina ...

LIBRI CORRELATI
Dante per immagini. Dalle miniature trecentesche ai giorni nostri
Riae
Il mondo della Bibbia (2006). Vol. 2: Mosè e la festa di Pasqua.
Risparmiare energia. Per un futuro sostenibile
Angela Davis
Curare il cane con i rimedi naturali
Le operazioni straordinarie tra normativa nazionale e principi contabili internazionali
Il codice dei contratti pubblici dopo il Decreto Correttivo (D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56)
Ethica nicomachea. Libro 6º
Panorama