Le attività di prevenzione. Rapporto prevenzione 2011

Fondazionesergioperlamusica.it Le attività di prevenzione. Rapporto prevenzione 2011 Image
DESCRIZIONE
La legge 833 del 1978, istitutiva del Servizio Sanitario Nazionale, dichiara che il SSN è destinato, con i suoi servizi, strutture e attività, "alla promozione, al mantenimento ed al recupero della salute fisica e psichica di tutta la popolazione". "Promozione e mantenimento": la prevenzione, dunque, in primo piano. Eppure, ancora oggi, per la prevenzione non si riesce a spendere la quota del 5% del fondo sanitario, prevista per legge. Di fronte a tale situazione, la Fondazione Smith Kline, nell'ambito delle attività istituzionali dedicate alla propria area operativa di medicina preventiva e in collaborazione con la Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (S.lt.l.), ha intrapreso interventi intesi a favorire il passaggio dal "modello malattia" al "modello salute"; vale a dire la transizione almeno parziale dell'oggetto di intervento del Servizio Sanitario Nazionale dall'individuo malato alla popolazione sana, così da prevenire la malattia. Di qui l'iniziativa del Rapporto Prevenzione, attualmente alla seconda edizione, articolato in due parti. La prima, dedicata alle attività dell'Osservatorio Italiano sulla Prevenzione, che si propone, attraverso una metodologia condivisa, di acquisire e diffondere informazioni e "best practices" attraverso un metodo di raccolta ed analisi dei dati standardizzata. La seconda, dedicata ogni anno ad un approfondimento tematico: per il 2011, "Le attività di prevenzione".

Leggi il libro Le attività di prevenzione. Rapporto prevenzione 2011 PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su fondazionesergioperlamusica.it e trova altri libri di Richiesta inoltrata al Negozio!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Le attività di prevenzione. Rapporto prevenzione 2011.pdf
AUTORE
Richiesta inoltrata al Negozio
DIMENSIONE
2,56 MB
SCARICARE LEGGI

potabili, prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, etc.). Come previsto dai Piani nazionali, regionali e locali presupposto per l'attività di prevenzione negli ambienti di vita e di lavoro è l'analisi del contesto del territorio sul quale si opera, che porta

Le attività della prevenzione: come stiamo andando? Relazione Piano Locale della Prevenzione 2017 G.S.P. - Scuole che Promuovono Salute G.S.P.-Comunitàe ambienti di lavoro Ambiente e salute Sanitàpubblica veterinaria e sicurezza

LIBRI CORRELATI
Terra di uomini liberi
Imprevisto a Barcellona
Le piante medicinali del Canton Ticino e dell'Oltrepò
Il nuovo contratto di lavoro a termine dopo la riforma della «dignità»
Nottetempo, casa per casa
Crazy mecha. Vol. 2
Classico ribelle
Notebook del radioascolto. Le antenne
Bella e il gorilla. Ediz. a colori
La memoria ostinata
Aliyah Bet. Sciesopoli: il ritorno alla vita di 800 bambini sopravvissuti alla Shoah
Produzione del testo scritto. 1° livello. Dalla parola alla frase
Il corpo e la società. Uomini, donne e astinenza sessuale nei primi secoli cristiani
I mezzi di trasporto a piccoli passi
Travolti dal caso. Matematica e mitologie delle coincidenze