Tutti giovani sui vent'anni. Una storia degli alpini dal 1872 a oggi

Fondazionesergioperlamusica.it Tutti giovani sui vent'anni. Una storia degli alpini dal 1872 a oggi Image
DESCRIZIONE
Quella degli alpini italiani è una storia straordinaria. Fondati nel 1872 come piccolo corpo specializzato addestrato a difendere i valichi di montagna, le «penne nere» crebbero rapidamente sia nei numeri che nell'immaginario pubblico. «Quando ebbe costruito il nuovo essere il buon Dio così parlò: "Tu avrai la forza dell'aquila, la sveltezza del camoscio, l'occhio acuto come la lince, il cuore prudente come la marmotta. La tua vita non sarà felice tra i dirupi e nessuno meglio di te saprà sentire e godere il fascino del monte, che è quanto di meglio io ho fatto"». Attraverso una serie di paradossi (le prime battaglie della loro storia vennero combattute durante guerre di aggressione coloniale in Africa, e non per difendere i confini) guadagnarono la fama di soldati devoti e disciplinati, coraggiosi e indistruttibili. Una nomea che in un'Italia affamata di eroi li elevò da semplici ingranaggi dell'esercito a protagonisti della vita nazionale. Tutti giovani sui vent'anni racconta la loro storia. Non attraverso le battaglie che hanno combattuto, benché le guerre di 150 anni costituiscano le scansioni delle sue pagine. Piuttosto, attraverso un viaggio nella cultura italiana: opere letterarie, film, canzoni e disegni che hanno costruito questo mito umano e guerriero unico nella storia nazionale (e probabilmente al mondo). Un mito nato ai tempi della Grande Guerra, sopravvissuto al fascismo e alle disfatte della Seconda guerra mondiale, all'umiliazione dell'8 settembre e della sconfitta, all'occupazione e alla demilitarizzazione del paese dopo la pace di Parigi del 1947. Risorto, in modo apparentemente incredibile, attraverso settant'anni di storia repubblicana, quando gli alpini divennero i prototipi di un nuovo modello di soldato europeo: non più l'eroe guerriero trionfante e sterminatore, ma il buon samaritano in uniforme, caritatevole e generoso, pronto al sacrificio non per espugnare un obiettivo ma per salvare vite e confortare le vittime dei disastri naturali. Un ruolo di straordinaria popolarità la cui fine sarebbe stata decretata solo dallo spegnersi, dopo due secoli di tradizione rivoluzionaria e nazionale, della coscrizione obbligatoria, l'istituto su cui si basava l'esistenza stessa dell'alpino come buon cittadino-soldato.

Scarica l'e-book Tutti giovani sui vent'anni. Una storia degli alpini dal 1872 a oggi in formato pdf. L'autore del libro è Marco Mondini. Buona lettura su fondazionesergioperlamusica.it!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Tutti giovani sui vent'anni. Una storia degli alpini dal 1872 a oggi.pdf
AUTORE
Marco Mondini
DIMENSIONE
2,75 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

Tutti giovani sui vent'anni racconta la loro storia. Non attraverso le battaglie che hanno combattuto, benché le guerre di 150 anni costituiscano le scansioni delle sue pagine. Piuttosto, attraverso un viaggio nella cultura italiana: opere letterarie, film, canzoni e disegni che hanno costruito questo mito umano e guerriero unico nella storia nazionale (e probabilmente al mondo).

Tutti giovani sui vent'anni racconta la loro storia. Non attraverso le battaglie che hanno combattuto, benché le guerre di 150 anni costituiscano le scansioni delle sue pagine. Piuttosto, attraverso un viaggio nella cultura italiana: opere letterarie, film, canzoni e disegni che hanno costruito questo mito umano e guerriero unico nella storia nazionale (e probabilmente al mondo).

LIBRI CORRELATI
Didattica inclusiva ed evoluzione dell'insegnamento
Dialoghi-Dialogues. Ediz. bilingue
La corona del doge
L' eucaristia, dono e mistero. Trattato storico-dogmatico sul mistero eucaristico
Non ti farò del male
Robot. Rivista di fantascienza (2016). Vol. 78
La sconfitta dell'Occidente
Economia, impresa e mercati finanziari (2004). Vol. 1
Concorso per 80 collaboratori amministrativi MEF. Manuale completo per la preparazione alla prova preselettiva e scritta per il concorso per 80 collaboratori amministrativi con orientamento giuridico nell'ambito dei servizi amministrativi trasversali del MEF (codice concorso 06)
Obiettivo Platone: a lezione da Hans Jonas
Il bilanciamento nello stato costituzionale. Teoria e prassi delle tecniche di giudizio nei conflitti tra diritti e interessi costituzionali
Paul Gauguin
Gestire e elaborare informazioni. Attività per analizzare e valutare la complessità dei dati
Siate autentici! Con papa Francesco per migliorare le nostre relazioni e la nostra comunicazione
Passato remoto. Un'indagine di Mario Conde
Anna Édes
La via dei tarocchi
Vincere senza conflitti. Il metodo per persuadere, negoziare e ottenere quello che vuoi