Carzano 1917. Abbiamo vinto l'Austria-Ungheria

Fondazionesergioperlamusica.it Carzano 1917. Abbiamo vinto l'Austria-Ungheria Image
DESCRIZIONE
Ben pochi sanno che il paesino di Carzano, in Valsugana, è stato a un passo dal diventare uno dei luoghi simbolo della Grande Guerra sul fronte italiano. Qui, il 18 settembre 1917, a poco meno di un mese dallo sfondamento di Caporetto, si svolse l'operazione di un gruppo di soldati di nazionalità slovena e cecoslovacca, appartenenti all'esercito austro-ungarico: il piano avrebbe dovuto aprire una breccia nella linea del Tiralo e condurre in breve l'Italia a Trento e a Bolzano. A concepire questo progetto temerario fu il capitano sloveno Ljudevlt Pivko, autore di questo libro scritto nell'Immediato dopoguerra. Pivko si rese protagonista di uno degli episodi più controversi e fondamentali della guerra sul fronte Italiano: la notte di Carzano, quando i reiterati tentativi del capitano di passare al nemico e, insieme, di danneggiare gli austroungarici giunsero a un soffio dall'avere un pieno e clamoroso successo. Pivko e i suoi uomini drogarono un intero battaglione bosniaco, di cui il capitano sloveno aveva il comando interinale, accordandosi con gli italiani che avrebbero dovuto attaccare a fondo, proprio nel settore di sua competenza, e puntare su Trento, il tentativo fallì e Pivko disertò. In seguito, formò il "Reparto Verde" di volontari slavi, che combattè valorosamente accanto all'Intesa. "Carzano 1917. Abbiamo vinto l'Austria-Ungheria" rappresenta oggi una pietra miliare nella memorialistica militare del primo conflitto mondiale, almeno per quanto riguarda il fronte italiano. Al di là dello stile in cui è stato scritto, che risente sia del clima dell'epoca sia del particolare impegno patriottico del suo autore, la testimonianza di Pivko è una fonte primaria di eccezionale valenza per conoscere e comprendere i complicatissimi retroscena dell'irredentismo antiasburglco all'interno dell'Impero austroungarico, del panslavismo e, infine, del troppo poco analizzato fenomeno delle "legioni slave\

Scarica l'e-book Carzano 1917. Abbiamo vinto l'Austria-Ungheria in formato pdf. L'autore del libro è Ljudevit Pivko. Buona lettura su fondazionesergioperlamusica.it!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Carzano 1917. Abbiamo vinto l'Austria-Ungheria.pdf
AUTORE
Ljudevit Pivko
DIMENSIONE
6,53 MB
SCARICARE LEGGI

Acquista online da un'ampia selezione nel negozio Libri.

Titolo: Abbiamo vinto l'Austria-Ungheria. La grande guerra dei legionari slavi sul fronte italiano. Ben pochi sanno che il paesino di Carzano, in Valsugana, è stato a un passo dal diventare uno dei luoghi simbolo della Grande Guerra sul fronte italiano.

LIBRI CORRELATI
Il teatro della spontaneità
Figure del pensiero medievale. Vol. 4: La nuova razionalità. XIII secolo.
I quadri raccontano
The Phoenix. Fuoco
Il giardino dei supplizi
Il destino del mago
Psicoanalisi infantile. Istruzione sessuale dei bambini e loro teorie sessuali. I casi del piccolo Hans e dell'uomo dei lupi. Ediz. integrale
Anche tu fisico. La fisica spiegata in modo comprensibile a chi non la usa
Vocabolario greco-italiano
Ambra
Cartongesso
La contabilità dei lavori. Con Contenuto digitale per download e accesso on line
Padri fondatori e figli della gleba. Zappa e Spada. Spaghetti fantasy
Bardo Thodol. Il libro tibetano dei morti