La piazza europea

Fondazionesergioperlamusica.it La piazza europea Image
DESCRIZIONE
Le strade e le piazze costituiscono la sfera collettiva del nostro vivere la città, piccola o capitale che sia. Di queste strade, e soprattutto di queste piazze, è urgente riesumare la nozione, sia per tentare di porre rimedio alle "malefatte" del passato sia per non riprodurle in avvenire. Tassello fondamentale di questo programma è una precisa cognizione del significato delle piazze nella dimensione simbolica della città. Se oggi si tende a riconoscere una piazza soltanto nel suo aspetto materiale - uno spazio racchiuso da una cortina di case -, in realtà ogni singola piazza progettata e costruita nel passato aveva un suo significato, e proprio la familiarità con tale significato le rendeva riconoscibili a tutti i cittadini. In questo saggio Marco Romano si propone di evocare il senso originario delle varie piazze comparse nel corso del tempo: la piazza principale, quella del mercato, il prato della fiera, la piazza conventuale, quella della chiesa, quella dello Stato, la piazza monumentale, lo square, la piazza nazionale. Un compito non facile, perché a quello iniziale si sovrappongono nei secoli molti altri significati. Pertanto il libro non segue il filo rigoroso di una storia, ma diventa un dialogo incessante tra presente e passato, tra testo e immagini, alle quali è affidato il compito di evocare, come semplice traccia, ciascuno di questi sensi stratificati.

Abbiamo conservato per te il libro La piazza europea dell'autore Marco Romano in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web fondazionesergioperlamusica.it in qualsiasi formato a te conveniente!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
La piazza europea.pdf
AUTORE
Marco Romano
DIMENSIONE
4,36 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

Piazza Europa 24, Albenga (SV) Vai alla pagina di ricerca. I dati relativi al lotto sono ricavati dai documenti trasmessi ad Astalegale.net SpA dai soggetti richiedenti la pubblicità secondo le indicazioni dei Tribunali.

Piazza Vittorio, la "più grande d'Europa" ma non di Torino. Tutti hanno sentito che piazza Vittorio è la più grande d'Europa. Ma in termini assoluti non lo è neanche di Torino.

LIBRI CORRELATI
Scrivere per il cinema e la televisione
Le città del mondo
Social Guerrilla. Semiotica della comunicazione non convenzionale
Manuale di geografia del turismo. Dal grand tour ai sistemi turistici
Il viaggio di Elàu. Alla scoperta del popolo dei Nuraghi
Il piano educativo individualizzato. Progetto di vita. Vol. 2: Raccolta di materiali strumenti e attività didattiche.
La crisi non è finita
Il labirinto. Maze Runner. Vol. 1
Politika. Giochi di potere
I Santi patroni
Zanna Bianca
L' Italia repubblicana nella crisi degli anni Settanta. Atti del ciclo di Convegni (Roma, novembre-dicembre 2001). Vol. 4: Sistema politico e istituzioni.
Chernobyl's atomic legacy. 25 years after disaster. Ediz. illustrata
Samoiedo Husky e i cani del grande nord
Il cuore tra lo spazio e gli abissi marini. Fisiopatologia cardiovascolare in ipergravità, ipobarismo ed ambiente iperbarico
Le profezie di papa Giovanni. La storia dell'umanità dal 1935 al 2033
L’ esame a test per consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede. Manuale completo di preparazione