Il conformista

Fondazionesergioperlamusica.it Il conformista Image
DESCRIZIONE
Pubblicato nel 1951, questo romanzo è il ritratto di un personaggio e di un atteggiamento morale caratteristici del nostro tempo: il conformista e il conformismo. Marcello Clerici è l'emblema dell'eroe contemporaneo secondo Alberto Moravia: è l'uomo che vuole confondersi, essere uguale a tutti proprio perché fin da ragazzo si sente diverso e teme il giudizio altrui. «Il conformista» è la storia del viaggio di nozze a Parigi di Michele con la moglie Giulia e di un delitto di stato, la biografia di un uomo ossessionato dall'integrazione nella società e insieme la descrizione di un'epoca, quella del ventennio fascista. Ma in tutti i tempi l'ingresso in società comporta un prezzo molto alto da pagare, soprattutto in termini di libertà individuale. Nell'affrontare il grande tema del rapporto tra uomo e società questo romanzo si propone come uno dei lavori più coraggiosi e attuali dello scrittore romano.

Scarica l'e-book Il conformista in formato pdf. L'autore del libro è Alberto Moravia. Buona lettura su fondazionesergioperlamusica.it!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Il conformista.pdf
AUTORE
Alberto Moravia
DIMENSIONE
10,27 MB
SCARICARE LEGGI

Il conformista, in Streaming su Film Senza Limiti. Marcello vive nel rimorso di aver ucciso a 13 anni un tassista che voleva violentarlo. In viaggio di nozze, nel 1937, va a Parigi per preparare l'omicidio..

Il conformista è un uomo a tutto tondo che si muove senza consistenza, Il conformista s'allena a scivolare dentro il mare della maggioranza è un animale assai comune Che vive di parole da ...

LIBRI CORRELATI
New York al femminile
Il disagio
Seingalt. Il re e il libertino
Fratello orso, sorella aquila. Storie di animali e di chi li protegge
Scottecs megazine. Vol. 18
Adriano Romualdi. L'uomo, l'opera e il suo tempo
Scialpinismo
Il sosia
Cervantes. Il soldato che ci insegnò a parlare
Due cordate per una parete. 1962, la prima italiana sulla Nord dell'Eiger
Gesù e il suo annuncio
Guida alla Via Mercatorum
Il cittadino democratico secondo Aldo Moro