Lezioni sulla sintesi passiva

Fondazionesergioperlamusica.it Lezioni sulla sintesi passiva Image
DESCRIZIONE
Tra il 1920 e il 1926 Husserl dedicò tre corsi universitari all'analisi dello strutturarsi passivo dell'esperienza, dunque a quelle sintesi che si costituiscono prima del volgersi attivo dell'io e prima della spontaneità. Le forme che ritroviamo nel pensiero e nel giudizio possono infatti essere rinvenute già sul terreno dell'esperienza antepredicativa. Pertanto, le categorie non vanno dedotte, ma legittimate mostrando i processi che, dal terreno dell'esperienza, conducono agli enunciati logico-predicativi. Su questa base può svilupparsi il tema della giustificazione della realtà del mondo esterno, che risulta credibile sin quanto la credenza è sostenuta da determinati decorsi di esperienza. Husserl ridefinisce qui anche il senso complessivo della sua impostazione filosofica. A partire dalla nozione di passività, di associazione e di affezione egli riformula il senso trascendentale della fenomenologia. Gli atti del soggetto non sono più atti che conferiscono un senso, ma una risposta al darsi dell'essere. Su questa base Husserl può sviluppare una complessiva teoria della coscienza, sviluppando prima una teoria della percezione e successivamente una teoria del ricordo e dell'inconscio, e dare così ragione dell'autocostituzione del soggetto, della sua vita stratificata e complessa ma non caotica, poiché governata da regole mancando le quali la vita soggettiva si dissolverebbe e niente più apparirebbe.

Leggi il libro Lezioni sulla sintesi passiva PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su fondazionesergioperlamusica.it e trova altri libri di Edmund Husserl!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Lezioni sulla sintesi passiva.pdf
AUTORE
Edmund Husserl
DIMENSIONE
6,86 MB
SCARICARE LEGGI

Tornano, in una edizione rivista, le fondamentali Lezioni sulla sintesi passiva, con una premessa di Vincenzo Costa (La scuola, pp. 327, euro 22) in cui Edmund Husserl rielabora le proprie posizioni iniziali non limitandosi a riprendere questioni già esaminate, in particolare nelle due opere più note al pubblico, le Ricerche logiche e le Idee per una fenomenologia pura, ma radicalizzando il ...

Husserl, Lezioni sulla sintesi attiva. Di: Alberto Giovanni Biuso. 3 agosto 2010. Le lezioni del 1920/21 a Friburgo sulla logica trascendentale -una logica attenta non soltanto agli aspetti formali ma anche alla profonda interazione tra mente e realtà- si compongono di tre sezioni.

LIBRI CORRELATI
Prime paroline. Baby Town
La dieta anti-infiammatoria come ducare il sistema immunitario a non attaccare la tiroide
O scienza o religione. Perché la fede è incompatibile coi fatti
Bisogna avere i coglioni per prenderlo nel culo
Eretici. Storie di streghe, ebrei e convertiti
Che tempo! Percorso formativo per gruppi adulti 2019-2020
Contratti tra imprese e controllo giudiziale. Con addenda di aggiornamento
Angelina ballerina
Uchu Kyodai. Fratelli nello spazio. Vol. 21
L' amore e l'astrologia. Lo sguardo del cielo sulle relazioni amorose