Storia del partito comunista (bolscevico) dell'URSS. Redatto dalla Commissione incaricata dal Comitato Centrale e diretta da Iosif Stalin

Fondazionesergioperlamusica.it Storia del partito comunista (bolscevico) dell'URSS. Redatto dalla Commissione incaricata dal Comitato Centrale e diretta da Iosif Stalin Image
DESCRIZIONE
Testo principe dell'esperienza del movimento operaio, "Storia del partito comunista (bolscevico) dell'URSS" venne redatto da una commissione del Comitato centrale diretta da Iosif Stalin e pubblicato per la prima volta nel 1938. Il libro affonda le sue radici nel lontano 1883, con l'esplosione delle lotte per l'abolizione della schiavitù della gleba, e, passando attraverso la fondazione del Partito operaio socialdemocratico e la formazione delle frazioni bolscevica e menscevica, culmina con l'esplosione dell'Ottobre rosso e la vittoria della rivoluzione prima di dare la parola alla gigantesca lotta per edificare il socialismo in un paese semifeudale come la vecchia Russia. Con una narrazione animata dagli stessi protagonisti delle vicende insurrezionali sovietiche, "Storia del Partito comunista (bolscevico) dell'URSS" illustra, attraverso le battaglie congressuali, le sfide affrontate e le lotte sostenute, il percorso di un partito capace di porsi alla testa delle masse popolari per mettere in discussione - e cambiare - lo stato delle cose presente.

Leggi il libro Storia del partito comunista (bolscevico) dell'URSS. Redatto dalla Commissione incaricata dal Comitato Centrale e diretta da Iosif Stalin PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su fondazionesergioperlamusica.it e trova altri libri di Richiesta inoltrata al Negozio!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Storia del partito comunista (bolscevico) dell'URSS. Redatto dalla Commissione incaricata dal Comitato Centrale e diretta da Iosif Stalin.pdf
AUTORE
Richiesta inoltrata al Negozio
DIMENSIONE
8,44 MB
SCARICARE LEGGI

Storia. La Commissione fu istituita nel settembre del 1920 dalla IX Conferenza del PCR(b). Al XII Congresso essa fu notevolmente ampliata e fusa con il Rabkrin, il commissariato per l'Ispezione operaia e contadina. Nel 1934 fu ristrutturata in Commissione del controllo di partito e posta alle dipendenze della Segreteria del Comitato centrale. Dopo varie riorganizzazioni tornò ad assumere la ...

Storia. L'inno fu eseguito per la prima volta nel 1939 al XVIII Congresso del Partito Comunista di tutta l'Unione (bolscevico) con il titolo di Pesnja o Partii (Песня о Партии, Canto del Partito); dopo l'esecuzione solenne, Stalin consigliò di cambiare il nome della composizione in "Gimn Partii Bol'ševikov".L'inno divenne così popolare da essere preso come base per l'inno dell ...

LIBRI CORRELATI
Ice. Gli ultimi ghiacciai
Fare i conti con la crisi
1977 Juventus anno zero
Katy Zeller e la profezia del dipinto
Lo zoo di plastica
Il libro delle guerre dei signori
The qwaser of stigmata. Vol. 15
Manuale di diritto penale. Parte speciale. Vol. 3: contravvenzioni e i reati extracodicistici, Le.
Scrittrici italiane dell'Otto e Novecento. Le interviste impossibili
Igiene e sanità pubblica per scienze motorie
Il regime della pesca nel diritto internazionale e nel diritto dell'Unione Europea
Avalon high
La bambina che si rosicchiava sempre le unghie
Sotto tiro
Fiabe per bambini. Ediz. illustrata
Da Bellini a Tiepolo. La grande pittura veneta della Fondazione Sorlini. Catalogo della mostra (Venezia, 29 ottobre 2005-26 novembre 2006)
Avversità non parassitarie della vite e cambiamento climatico
Il beduino misericordioso. Testimonianze di un arabo musulmano sullo sterminio degli armeni