La Resistenza. Dall'armistizio alla liberazione

Fondazionesergioperlamusica.it La Resistenza. Dall'armistizio alla liberazione Image
DESCRIZIONE
Tra l'8 settembre 1943 e il 25 aprile 1945 molti italiani combatterono per la prima volta in un conflitto per libera scelta. Partecipare alla Resistenza significò non solo impegnarsi in una guerra patriottica nell'intento di liberare il Paese dal fascismo e dall'occupazione nazista, ma anche combattere una guerra civile e di classe, che vide il protagonismo delle bande partigiane in cui erano rappresentate le forze che avrebbero costituito l'ossatura del sistema politico dell'Italia repubblicana.

Abbiamo conservato per te il libro La Resistenza. Dall'armistizio alla liberazione dell'autore Gianni Oliva in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web fondazionesergioperlamusica.it in qualsiasi formato a te conveniente!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
La Resistenza. Dall'armistizio alla liberazione.pdf
AUTORE
Gianni Oliva
DIMENSIONE
2,25 MB
SCARICARE LEGGI

25 aprile, Festa della liberazione d'Italia: storia e significato del giorno del 1945 che ricorda la Resistenza italiana contro il nazifascismo

Al nord invece, la resistenza ebbe modo di svilupparsi poiché durò dal 1943 al 1945. Qui i partigiani, conducevano due tipi di guerra: una guerra di liberazione contro i tedeschi, e una guerra civile contro i fascisti della Repubblica di Salò.

LIBRI CORRELATI
La cartella di pagamento
Tristano. Testo originale a fronte
L' Italia del Novecento. Le fotografie e la storia. Vol. 1\1: Il potere da Giolitti a Mussolini (1900-1945).
L' ultima valle
Flash. Vol. 58
Il lavoro difficile. Discriminazione e gruppi discriminati in Italia
Marco Bonetto. Ediz. italiana e inglese
Cenerentola. Primefiabe pop-up. Ediz. a colori
Fantasmi in Vaticano. I misteri di Emanuela Orlandi
Cose preziose
Ciao... Cosa fai? I libri parlanti
Suoniamo insieme ai Barbapapà
Cartografi. Precursori e innovatori da Tolomeo al satellite
L' ippopotamo di Dio. Farsi domande vale più che darsi rapide risposte
Nuovi ritratti di santi
Conoscenza e «sapere» digitale. Contributi per un dibattito