Teoria della percezione visiva e psicologia della forma

Fondazionesergioperlamusica.it Teoria della percezione visiva e psicologia della forma Image
DESCRIZIONE
L'obiettivo fondamentale di questo libro è la comprensione di quei meccanismi individuati dalla psicologia della Gestalt, che coinvolgono l'oggetto visivo e il soggetto che percepisce. Comprendere questa circostanza significa anche riconoscere che esiste un'autonomia funzionale dell'immagine con delle leggi che la governano e la qualificano, attribuendole significato e funzione. La nuova edizione di questo libro, ha mantenuto contenuti e impostazione ed è stata arricchita di argomenti e immagini. Riguardo gli indizi di profondità, sono stati aggiunti quelli di ombra e deformazione. Vengono descritti gli indizi di movimento, gli indizi fisiologici e gli indizi stereoscopici. L'aumento delle note al testo e dei riferimenti bibliografici, consente di approfondire i contenuti e di interpretare gli stessi in chiave aggiornata. Il lettore troverà inoltre un approfondimento del fenomeno della trasparenza considerato come un caso particolare della sovrapposizione. I numerosi esercizi sulla verifica delle premesse teoriche, forniscono un indispensabile supposto didattico a quanti considerino evidenti i rapporti fra percezione e progettazione, cioè tra Gestalt e design.

Abbiamo conservato per te il libro Teoria della percezione visiva e psicologia della forma dell'autore Clemente Francavilla in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web fondazionesergioperlamusica.it in qualsiasi formato a te conveniente!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Teoria della percezione visiva e psicologia della forma.pdf
AUTORE
Clemente Francavilla
DIMENSIONE
5,22 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

Psicologia della forma Applicazione delle teorie gestaltiche: percezione, apprendimento (vedi lezione sull'apprendimento), ps sociale e studi sui comportamenti umani (Il comportamento viene studiato sempre tenendo conto del fatto che ha sempre luogo in un ambiente, e mai considerato isolatamente. Teoria del campo C=f(P,A))

Coevoluzione, interazione e altre strette relazioni tra percezione, pensiero e comportamento negli esseri umani costituiscono un ampio campo d'indagine che interessa una moltitudine di discipline che spaziano dalla psicologia cognitiva alle neuroscienze, dall'etologia all'antropologia, dall'informatica alla filosofia solo per citarne alcune.

LIBRI CORRELATI
Al cuore della fede. Il mio cristianesimo
Storia della filosofia indiana dal XVIII al XX secolo. Vol. 2: La filosofia di Vivekananda.
LOOP
Stanze della metafisica. Heidegger, Löwith, Carlini, Bontadini, Severino
Denis Bergamini. Una storia sbagliata
English for lawyers. Con floppy disk
Chiara cantante e altre capraie. Saga di donne strette tra le montagne e il cielo
L' altro
Dexter il devoto
Slalom tra le parole. Scrivere per sorprendere, coinvolgere, comunicare
Sulla longevità. Eredità culturali e nuove frontiere: il caso Treviso