Teoria della percezione visiva e psicologia della forma

Fondazionesergioperlamusica.it Teoria della percezione visiva e psicologia della forma Image
DESCRIZIONE
L'obiettivo fondamentale di questo libro è la comprensione di quei meccanismi individuati dalla psicologia della Gestalt, che coinvolgono l'oggetto visivo e il soggetto che percepisce. Comprendere questa circostanza significa anche riconoscere che esiste un'autonomia funzionale dell'immagine con delle leggi che la governano e la qualificano, attribuendole significato e funzione. La nuova edizione di questo libro, ha mantenuto contenuti e impostazione ed è stata arricchita di argomenti e immagini. Riguardo gli indizi di profondità, sono stati aggiunti quelli di ombra e deformazione. Vengono descritti gli indizi di movimento, gli indizi fisiologici e gli indizi stereoscopici. L'aumento delle note al testo e dei riferimenti bibliografici, consente di approfondire i contenuti e di interpretare gli stessi in chiave aggiornata. Il lettore troverà inoltre un approfondimento del fenomeno della trasparenza considerato come un caso particolare della sovrapposizione. I numerosi esercizi sulla verifica delle premesse teoriche, forniscono un indispensabile supposto didattico a quanti considerino evidenti i rapporti fra percezione e progettazione, cioè tra Gestalt e design.

Scarica l'e-book Teoria della percezione visiva e psicologia della forma in formato pdf. L'autore del libro è Clemente Francavilla. Buona lettura su fondazionesergioperlamusica.it!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Teoria della percezione visiva e psicologia della forma.pdf
AUTORE
Clemente Francavilla
DIMENSIONE
8,11 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

TEORIA DELLA PERCEZIONE E PSICOLOGIA DELLA FORMA - DUE Prof. Massimo Marra . Programma 2000 / 2001 . Classe: Pittura, Scultura, Scenografia, Decorazione - (corsi ordinamentali) Materia: Teoria della percezione e Psicologia della forma. Nelle sue linee generali il programma di Teoria della percezione e Psicologia della forma si propone lo studio dei principali sistemi cognitivi che, nel loro ...

Le teorie che attualmente si dedicano allo studio della percezione visiva ruotano attorno a una questione molto importante, cioè quanto essa dipenda dai processi botton-up (o guidati dai dati) o dai processi top-down (o guidati dai concetti).

LIBRI CORRELATI
250 quesiti di giardinaggio risolti
Intossicarsi. Saggi sulla cocaina, la morfina e l'hashish
L' orecchio verde di Gianni Rodari. L'ecopacifismo, le poesie, la visionarietà, la pratica della fantasia e le canzoni ecologiste. Con CD Audio
Grado nell'ombra
Trilogia di Sarti Antonio: Le piste dell'attentato-Fiori alla memoria-Ombre sotto i portici
The devil's lost soul. Deluxe. Vol. 4
In attesa del padre. Psicodinamica della funzione paterna
Il Medioevo degli increduli. Miscredenti, beffatori, anticlericali
I reati societari. Estratto da «Diritto penale dell'economia» seconda edizione
Orsetti coccolosi. Ediz. illustrata
Dizionario dei dinosauri
Blackout
Terrorismi in Italia