Guida alla letteratura gotica

Fondazionesergioperlamusica.it Guida alla letteratura gotica Image
DESCRIZIONE
Fra il 24 dicembre 1764, quando appare a Londra la prima edizione de Il castello di Otranto di Horace Walpole, e il novembre 1831, quando l'editore Bentley manda in stampa l'ultima edizione del Frankenstein di Mary Shelley, si consuma la grande stagione del gotico "classico". Sono poco meno di settant'anni, ma tanto è bastato per cambiare, e per sempre, la letteratura d'immaginazione: il gotico è la fucina in cui vengono forgiati molti degli incubi che ancora oggi ci perseguitano, dalle pagine dei libri agli schermi del cinema. Il gotico non è, tuttavia, un fenomeno solo inglese. Contemporaneo della prima rivoluzione industriale, destinato a conoscere il massimo del fulgore negli anni del Terrore giacobino e delle guerre napoleoniche, il gotico è un fenomeno che travalica i confini nazionali, scombinando i generi e le gerarchie e sovvertendo ogni norma del buon gusto. Nel cuore di un'Europa dilaniata, in un'epoca che vede cadere troni e teste coronate, gli eccessi sgangherati della letteratura gotica intercettano le ansie di un mondo in continuo mutamento, nutrendo un'epoca di disincanto con dosi massicce di meraviglia e orrore. Nell'offrire per la prima volta l'immagine di un gotico europeo, questa guida non intende solo orientare il lettore nei meandri di un genere letterario: tra illusionisti e fantasmagorie, mummie egizie e ritornanti di Serbia, sette segrete ed esperimenti di magnetismo, essa apre uno squarcio sul lato oscuro della modernità, sbirciando nel cono d'ombra che la luce rischiarante della Ragione finisce, inevitabilmente, per proiettare.

Scarica l'e-book Guida alla letteratura gotica in formato pdf. L'autore del libro è Fabio Camilletti. Buona lettura su fondazionesergioperlamusica.it!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Guida alla letteratura gotica.pdf
AUTORE
Fabio Camilletti
DIMENSIONE
2,27 MB
SCARICARE LEGGI

Fra il 24 dicembre 1764, quando appare a Londra la prima edizione de Il castello di Otranto di Horace Walpole, e il novembre 1831, quando l'editore Bentley manda in stampa l'ultima edizione del Frankenstein di Mary Shelley, si consuma la grande stagione del gotico "classico". Sono poco meno di settant'anni, ma tanto è bastato per cambiare, e per sempre, la letteratura d'immaginazione: il ...

La letteratura gotica è stata la madre, o meglio la nonna, di tutti i generi letterari, creando la prima affezione del pubblico mentre nasceva l'editoria moderna come industria creativa che doveva comunque fare affari per andare avanti, non potendo più contare sul sostegno di principi e prelati. A questo filone è dedicata la guida Odoya…

LIBRI CORRELATI
Una storia diversa
Le ultime poesie. Testo inglese a fronte
Materiali per una storia della cultura giuridica (2015). Vol. 2
Spiegazione degli uccelli
Il giudice e la rondine
OSS l'operatore socio sanitario. Le prestazioni assistenziali. Con aggiornamento online
Lisbona
Popoli del mare. Minoici, Micenei, Shardana. Origine, materie prime, traffici marittimi preistorici
Il mio primo libro degli animali
Agguato sull'isola
Lo spazio scenico. Storia dell'arte teatrale
«La rosa della mia guerra». Lettere a Venturina