Il linguaggio mafioso. Scritto, parlato, non detto

Fondazionesergioperlamusica.it Il linguaggio mafioso. Scritto, parlato, non detto Image
DESCRIZIONE
In che modo un'associazione che ha fatto del silenzio, e di tutto ciò che apparentemente è l'antitesi della comunicazione, il suo carattere distintivo ha dato luogo a un sistema di comunicazione riconoscibile come tale? L'obiettivo è quello di analizzare il linguaggio usato dalla mafia in maniera organica, cercando di offrire una prima panoramica dei capisaldi del suo apparato comunicativo. Pizzini, lettere di scrocco, intercettazioni, testimonianze e silenzi sono gli elementi che ne costituiscono l'impianto comunicativo, in costante oscillazione fra una comunicazione interna e una comunicazione esterna, due facce distinte ma complementari.

Abbiamo conservato per te il libro Il linguaggio mafioso. Scritto, parlato, non detto dell'autore Giuseppe Paternostro in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web fondazionesergioperlamusica.it in qualsiasi formato a te conveniente!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Il linguaggio mafioso. Scritto, parlato, non detto.pdf
AUTORE
Giuseppe Paternostro
DIMENSIONE
9,27 MB
SCARICARE LEGGI

Il linguaggio mafioso. Scritto, parlato, non detto è un libro di Giuseppe Paternostro pubblicato da Aut Aut Edizioni nella collana I saggi: acquista su IBS a 14.25€!

Il volume affronta il tema del linguaggio mafioso cercando di definirne i contorni pragmatici prima ancora che linguistici. Il punto di partenza è quello che potrebbe essere definito il paradosso del linguaggio mafioso: ... il parlato, lo scritto e il non detto.

LIBRI CORRELATI
Il mio Alì
Ingegner Menni
JSA. Classici DC. Vol. 3
Somatizzazione e adolescenza. Quando le emozioni sono sequestrate nel corpo
Lingua araba. Quaderno di esercizi con soluzioni
La torta. Ediz. illustrata
White noise-Rumore bianco. Le proprietà antidolorifiche del suono. Audiolibro. CD Audio
Honor. Breaking point series
Tipi sinistri. I gironi infernali della casta rossa
Incontri mancati. Didattica e sessualità
Manuale di cucina molecolare