Storia del clima. Il freddo e la storia passata. Il caldo e la storia futura

Fondazionesergioperlamusica.it Storia del clima. Il freddo e la storia passata. Il caldo e la storia futura Image
DESCRIZIONE
Che rapporto c'è tra il clima e la storia degli uomini? Sulla base di dati scientifici e di documenti storici, Pascal Acot ricostruisce la lunga storia del clima, a partire dal crepuscolo polare di due miliardi di anni fa, e mostra come essa sia inestricabilmente connessa con quella degli esseri umani, da quando hanno cominciato ad abitare la Terra. Il percorso all'indietro nel tempo contribuisce a chiarire alcuni passaggi storici controversi della storia delle società umane, dal declino dell'impero romano alle carestie in età medievale, dalla fine della Fronda alle disfatte militari attribuite in Russia al Generale Inverno. E tuttavia l'autore invita alla più grande prudenza: nulla, per esempio, autorizza a dire che la Rivoluzione francese è legata alla piccola glaciazione, anche se quest'ultima ha certo svolto un ruolo rilevante nella storia economica e sociale della Francia di età moderna. Come che sia, l'umanità è fin qui sempre riuscita ad avere ragione dei vincoli che le erano imposti dal contesto ambientale. Nella fase più recente, però, è intervenuta una vera e propria rivoluzione: mai, prima dell'era industriale, l'uomo aveva potuto influire direttamente sul clima. Gli scienziati sono ormai concordi nell'affermare che il riscaldamento del pianeta connesso con le attività umane rende assai più gravi le attuali irregolarità. E tuttavia non si può pensare di cambiare il rapporto tra l'umanità e la biosfera senza cambiare i termini delle relazioni che gli uomini intrattengono tra loro.

Leggi il libro Storia del clima. Il freddo e la storia passata. Il caldo e la storia futura PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su fondazionesergioperlamusica.it e trova altri libri di Pascal Acot!

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Storia del clima. Il freddo e la storia passata. Il caldo e la storia futura.pdf
AUTORE
Pascal Acot
DIMENSIONE
4,29 MB
SCARICARE LEGGI ONLINE

Il Periodo caldo medievale (PCM), od Optimum climatico medievale, fu un periodo di inusuale clima relativamente caldo, nella regione del nord Atlantico, durato circa 500 anni dal IX al XIV secolo.. Spesso invocato nelle discussioni attuali sul riscaldamento globale che interessa il clima terrestre dal XXI secolo, alcuni si riferiscono ad eventi come il PCM per sostenere che le previsioni fatte ...

La Terra ha 4,5 miliardi di anni e la paleoclimatologia è arrivata a studiare il clima della Terra fino a circa 2,5 miliardi di anni. A tale epoca, infatti, arrivano le rocce e i fossili più antichi attraverso i quali è possibile ricostruire, in maniera più o meno approssimata, il clima terrestre.

LIBRI CORRELATI
Mangiare napoletano a Napoli e dintorni. Guida alla scoperta della cucina tradizionale e dei migliori ristoranti tipici partenopei
Storia della storiografia moderna. Vol. 4: La teoria della conquista.
Haru X Kiyo. Vol. 5
Astro alimentazione. Segno per segno gli alimenti per nutrire corpo, mente e spirito
Motori Fiat Abarth Bialbero 700, 750 e 850cc derivati dalla «600»
Sopravvivere ai disastri del PC. manuale di pronto intervento per non lasciarsi travolgere da infortuni e disavventure informatiche
L' oblio dell'aria
Lepre al civet
Una gentilezza infinita. Storie vere di amore, cura e generosità raccontate da un'infermiera
La mappa del paradiso
Chakra ed evoluzione interiore. Un percorso completo per comprendere e risvegliare la tua energia
Giocare con le parole. Le rime e i giochi di parole. Vol. 2
Gli animali esotici. Scorri e gioca
Io e il diavolo. Il romanzo di sant'Antonio di Padova
Il gomitolo dell'Alleluia. Di padre in figlio il filo della fede
Economia della cultura (2008). Vol. 1
Sindaci e miti. Sisifo, Tantalo e Damocle nell'amministrazione locale
Crescere al nido. Gli spazi, i tempi, le attività, le relazioni
Introduzione all'opera di Melanie Klein